Secondo quanto stabilito dalla direttiva europea eco design, a partire dal 26 Settembre 2015 potranno essere commercializzate solo caldaie a condensazione, con lo scopo di ridurre i consumi energetici. L’unica eccezione ammessa è per le caldaie convenzionali non a camera aperta di tipo B utilizzate in caso di canne fumarie collettive ramificate in edifici multifamiliari. In aggiunta la normativa prevede che le caldaie debbano essere abbinate a un’etichettatura energetica in cui il consumatore possa provare tutte le informazioni riguardo l’efficienza energetica.

erp_eti_ene