Il bollino è obbligatorio in tutte le città d’Italia ai sensi del decreto legge n° 192 del 19 Agosto 2005 pubblicato in gazzetta ufficiale. Il comunicato n° 69 del 15 Febbraio 2013 del consiglio dei ministri impone il controllo ogni 4 anni decisa dalla direttiva europea sul rendimento energetico negli impianti termici autonomi D.L.g.s. 195/2005 direttiva 2002/91/CE del 16 Dicembre 2002.

Il nuovo regolamento ha quindi previsto:

• Bollino blu impianti a gas metano o gpl ogni 4 anni;
• Bollino blu impianti a combustibile liquido o solido ogni 2 anni;
• Solo per caldaie superiori a 100 Kw, il bollino dovrà essere effettuato ogni anno.

Per proprietari ed inquilini di unità immobiliari le cui caldaie non siano periodicamente manutentate e controllate da un tecnico specializzato e abilitato sono previste sanzioni amministrative che variano da una base di € 500 fino ad un massimo di € 3.000 a stabilirlo è il decreto legislativo n° 192 del 2005 all’art. 15.
L’ispezione non è automatica, ma scatta a campione attraverso la verifica del mancato pagamento del bollino blu o l’invio del rapporto di controllo.

bollino_blu_img